Dal blog

Le altre vie del finanziamento pubblico ai partiti

12 agosto 2016

Lo stato fornisce alle formazioni politiche diverse agevolazioni indirette. Tra cui i rimborsi per gli spot elettorali e i fondi per integrare gli stipendi dei dipendenti in cassa integrazione. Solo per questi ultimi si parla di 15 milioni di euro per il 2014, 8,5 per il 2015 e 11,25 per quest’anno.

Quanto vale l’iva agevolata al 4% per i partiti

11 agosto 2016

È un risparmio per le formazioni politiche, ma anche un costo per lo stato. Con alcune cautele abbiamo provato a stimarne l’entità per le ultime elezioni politiche, calcolando che senza l’agevolazione l’imposta sul valore aggiunto sarebbe costata ai partiti (e fruttata allo stato) oltre 9 milioni di euro.

Il privilegio fiscale di cui godono i partiti

10 agosto 2016

Dal 1993 l’iva ordinaria è cresciuta di 3 punti, dal 19 al 22%. Ma quest’aumento non riguarda le formazioni politiche: le loro spese in campagna elettorale sono tassate solo al 4%. Un regime speciale mai messo in discussione, e anzi progressivamente esteso negli anni.

Newsletter

Aggiornamenti su attività, campagna e ricerche di openpolis

Test di orientamento elettorale: scopri a quali liste sei più vicino in base ai programmi elettorali e alle dichiarazioni pubbliche dei leader prima delle elezioni. Edizione Politiche 2013.

La piattaforma web per analizzare, confrontare e visualizzare su mappe i bilanci di tutti i Comuni italiani negli ultimi 10 anni. (Con dati ufficiali del Ministero dell’Interno)

La piattaforma web nazionale per monitorare, informarsi e partecipare alla vita politica della propria città. (Con dati politico-amministrativi ufficiali dei comuni aderenti)

La piattaforma web per informarsi, monitorare e intervenire nei lavori quotidiani del parlamento italiano. (Con dati ufficiali del Ministero dell’Interno, Camera e Senato)

Vai su VoiSieteQui
Vai su openbilanci
Vai su openmunicipio
Vai su openparlamento
Google+