Giro di valzer - 2016

Quanto deputati e senatori cambiano gruppo, partito e schieramento

3 maggio 2016. Seconda edizione di “Giro di valzer“. Il fenomeno dei cambi di gruppo continua a caratterizzare la XVII legislatura. Fra ripensamenti, nuovi movimenti e salti di schieramento, ogni mese circa 10 parlamentari cambiano casacca . Dalla XIII legislatura a oggi, numeri record per camera e senato.

Un parlamento in continuo movimento. Dalle elezioni del 2013 lo scenario politico italiano è cambiato molto, con evidenti conseguenze sui gruppi in parlamento. Da inizio legislatura 252 fra deputati e senatori hanno cambiato gruppo , il 26% del parlamento. La percentuale sale ancora di più se si guarda solo a Palazzo Madama, dove il 36% dei senatori ha cambiato casacca almeno una volta.

Il big bang dopo le elezioni. Se i numeri sono così alti è dovuto anche al fatto che due delle principali coalizioni delle politiche 2013 sono esplose in un numero elevato di movimenti. Da un lato il Popolo delle libertà – con la nascita di Ap (Ncd-Udc), Al-a e Cor – dall’altro Scelta civica – con la creazione di Per l’Italia e Democrazia solidale.

Ripensamenti vari. La mobilitazione generale dei parlamentari emerge anche dai tanti cambi di schieramento, con numerosi eletti che dall’opposizione sono passati alla maggioranza e viceversa. Non solo: se alcuni parlamentari hanno avuto ripensamenti sul loro posizionamento politico, altri (molti) hanno fatto avanti e indietro da uno stesso gruppo in varie occasioni. Luigi Compagna, per citarne uno, è uscito e rientrato da Gal ben tre volte.

L’importanza del gruppo misto. Proprio per la natura “ballerina” dell’attuale legislatura, il gruppo Misto è diventato di cruciale importanza per le dinamiche di Montecitorio e Palazzo Madama. Alla camera è la terza forza politica, con 61 membri all’attivo, e ha il più ampio saldo positivo fra deputati persi e guadagnati. Discorso analogo al senato, dove il Misto è fra i gruppi maggiormente cresciuti nel corso dei mesi . Visto il peso del gruppo Misto, è importante cercare di capire come e dove si collochino politicamente deputati e senatori che vi sono entrati nel corso della legislatura.

Numeri record. Il fenomeno dei cambi di gruppo non è una novità. Ma ha ormai raggiunto dimensioni enormi. L’attuale legislatura registra numeri record (dalla XIII ad oggi) sia nella percentuale di deputati e senatori che hanno cambiato casacca almeno una volta, che nei cambi al mese. Forse è proprio quest’ultimo l’aspetto più caratteristico della XVII legislatura. Ogni mese 10 parlamentari (per la precisione 9,91) cambiano gruppo: uno ogni tre giorni.

Leggi, scarica e diffondi il MiniDossier "Giro di valzer"
Google+